Alla ricerca di Rivalta partigiana: ringraziamenti e classifiche

Grazie a tutti i partecipanti, che questa mattina hanno reso viva l’iniziativa.

Grazie all’Amministrazione Comunale, che ha sostenuto economicamente il progetto e che ci è stata vicina nell’organizzazione dell’evento.

Grazie all’ANPI di Rivalta. In particolare grazie a Gino Gallo, il nostro storico di riferimento, e a Elio Marchetti.

Ecco infine le classifiche!

 

Alla ricerca di Rivalta partigiana: il comunicato gara

 

25 APRILE 2018

ALLA RICERCA DI RIVALTA PARTIGIANA: ORIENTEERING STORICO-CULTURALE

 Benvenuti!

Come funziona?

Con una mappa, un testimone, e un foglio informativo ci si muove per le vie di Rivalta Centro alla ricerca dei luoghi legati alla Resistenza e si risponde ad alcune semplici domande su questo argomento.

La mappa indica i luoghi da trovare, il testimone (un foglio di carta con tante caselle) raccoglie le risposte, il foglio informativo aiuta a scegliere la risposta giusta (non è necessario sapere le cose prima: si imparerà per strada, leggendo).

I luoghi da trovare sono indicati sulla carta da un cerchietto rosso. Lì, nella realtà, ci sarà una lanterna bianca e arancione e un cartello che propone una domanda numerata (che ha lo stesso numero del cerchietto indicato in carta) con tre possibili risposte (A, B, C). Per dare la risposta si usa un punzone, anche questo appeso accanto alla lanterna. Con il punzone si lascia una traccia sulla casella opportuna del testimone. Per esempio, se alla domanda 1 ritengo che la risposta giusta sia la C, farò una “punzonatura” nella casella 1C.

I punti indicati in carta si possono visitare nell’ordine che si preferisce, ma è fondamentale dare la risposta nella casella giusta (punzono cioè la risposta alla domanda 1 nella riga 1, la risposta alla 12 nella riga 12, la risposta alla 7 nella riga 7, e così via).

Chi può partecipare?

Si può partecipare individualmente o in gruppo. La partecipazione è gratuita.

Si può fare anche in bicicletta.

Quanto è lungo il percorso?

C’è un percorso corto, di circa 2 km (13 domande) e uno lungo, di circa 5 (17 domande). Per il corto la scala della carta è 1:4000; per il lungo 1:7500.

In bici si può fare solo il percorso lungo.

Chi vince?

La classifica si fa in base al numero di risposte esatte, e solo in caso di parità si considera il tempo impiegato (si piazza meglio chi ci ha messo meno tempo).

Attenzione!

Poiché le strade non sono tutte chiuse al traffico, invitiamo i partecipanti a fare attenzione e a muoversi rispettando il Codice della Strada.

 

Buon divertimento!

Alla ricerca di Rivalta partigiana

Mercoledì 25 aprile vi aspettiamo a Rivalta, dove, in collaborazione con l’ANPI e con il patrocinio del Comune, abbiamo organizzato una gara all’interno del programma delle celebrazioni per la Festa della Liberazione.

Presto pubblicheremo il volantino. In ogni caso possiamo anticipare che la gara si svolgerà la mattina, con prima partenza alle 10.

Sarà una gara a sequenza libera: in ciascun punto di controllo si deve rispondere a una domanda sui partigiani di Rivalta (ma non temete: gli elementi per dare la risposta giusta li avrete tutti a disposizione).

Ci sarà un percorso corto (circa 2 km con 13 punti di controllo) e un percorso lungo (circa 5 km con 17 punti di controllo). Il percorso lungo si potrà fare anche in bicicletta.

Vi aspettiamo numerosi!

 

Allenamenti aperti (e gratuiti)

Sabato 14 aprile e sabato 21 aprile, in preparazione dell’evento Orienteering storico-culturale a Rivalta (programmato per il 25 aprile, e di cui vi daremo presto notizia), ci sono degli allenamenti per avvicinarsi all’Orienteering, aperti a tutti.

Il ritrovo è al bici-grill lungo la pista ciclabile del parco Sangone. Saremo lì dalle 10 alle 12.

Poiché gli incontri sono destinati a principianti, chi fa già orienteering dovrebbe segnalare la sua intenzione di venire scrivendoci una mail entro il venerdì alle 12, così vediamo di preparare qualcosa su misura per le sue capacità.

Due giorni di Orienteering nel cuneese

Lo scorso fine settimana ha visto molti gsportini impegnati nella provincia di Cuneo, nelle belle gare organizzate da Oricuneo.

Sabato 4 aprile, nella gara valida per il Trofeo Piemonte Giovani, sono saliti sul podio Giorgio (percorso bianco, classifica maschile, terza posizione), Alessandro (percorso giallo, classifica maschile, seconda posizione).

Segnaliamo anche l’ottima prestazione di Emanuele, settima posizione nella classifica maschile del percorso rosso (dedicato a chi ha già una buona tecnica orientistica), a poco più di tre minuti dal primo: Luca Battistoni del Varese Orienteering, atleta plurititolato, presente sui campi di gara da più di vent’anni.

Molto brava anche Roberta, impegnata nel percorso bianco.

Ecco la classifica e i tempi intermedi.

Domenica a Pianfei c’erano invece Stefano e Lisa. Il primo si è cimentato nel durissimo percorso nero (8,8 kmsf), mentre Lisa, nella sua prima gara ufficiale (aveva finora fatto solo il TeleO di Ugo), si lancia subito nel percorso giallo, ottenendo un notevole 14° posto pur avendo perso una ventina di minuti alla prima lanterna. Se volete farvi due conti su come sarebbe andata se fosse stata più svelta alla prima, ecco le classifiche e anche i tempi intermedi.