La gara di Orienteering: il tracciato

Sempre per dare un po’ di dritte ai principianti, ecco qui un esempio di carta di gara (cliccate sull’immagine per ingrandirla).

Parco Colonnetti - 5 ottobre 2014
Parco Colonnetti – 5 ottobre 2014

Come potete notare, sulla carta sono stampati dei cerchi numerati, e un altro po’ di cose sempre di colore magenta (quella specie di rosso-fucsia). Tutte le informazioni in magenta sono relative a una gara specifica, cioè  rappresentano un particolare tracciato di gara. Il tracciato fissa il punto di partenza (segnalato da un triangolo), i punti di transito (i cerchi numerati) e il punto di arrivo (due cerchi concentrici).

Al via, i concorrenti partono e scelgono la strada da fare per  raggiungere il cerchio contrassegnato dal numero 1: al centro di questo cerchio si trova l’oggetto (o la forma del terreno) su cui sono posizionate la lanterna e la stazione di punzonatura. La descrizione punti (su questa mappa stampata in alto a sinistra) descrive l’oggetto (o la forma del terreno) da cercare e indica il codice numerico della corrispondente stazione di punzonatura. Dopo aver trovato e punzonato il punto 1, ci si lancia alla ricerca del punto 2, e così via fino alla fine del tracciato. L’ultima lanterna (nel nostro esempio la 13) di solito ha codice 100, una bella cifra tonda che mette a riposo il cervello: adesso non è più necessario leggere la carta o eleborare strategie, perché si tratta solo di tagliare il traguardo punzonando la stazione di finish (che si trova in corrispondenza dei due cerchi concentrici).

Domande? curiosità? correzioni? precisazioni? Se ne avete, scrivetele nei commenti.

Gara alla Pellerina: la vecchia cartina

Ecco la vecchia cartina della Pellerina (la nuova, omologata nel 2014, è ancora top secret). In ogni caso, chi non conosce il parco può cominciare a farsi un’idea del terreno.

Pellerina 2009

Per i principianti, cominciamo a dare qualche indicazione sui colori usati nelle carte per l’Orienteering:

  • Giallo = prato
  • Bianco (bianco) = bosco con buona percorribilità
  • Verde = bosco: più il verde è scuro, più la corsa è ostacolata
  • Verde marcio/militare = zona privata (non accessibile)

Altre indicazioni per principianti nei prossimi giorni! (se avete qualche curiosità, usate i commenti qui sotto per chiedere)

Gara alla Pellerina: dove pranzare

Chi viene da lontano o chi preferisce, pur abitando a Torino, iniziare ad acclimatarsi fin dall’ora di pranzo può approfittare della ricca offerta di piatti della Tana del Lupo, il chiosco in corso Appio Claudio 176/2 che ospiterà anche la segreteria di gara (tel. 393 1926828).

20150920_121902

Ecco qualcuna delle proposte di Graziano Biagioni, che si ispirano soprattutto ai piatti più noti della tradizione piemontese e toscana.

20150920_12333620150920_123613

 

 

 

 

 

 

 

Gara alla Pellerina: notizie per i principianti

 Sabato 3 ottobre 2015

al Parco della Pellerina di Torino

a partire dalle ore 14.30 puoi provare l’Orienteering cimentandoti, da solo o con un gruppo di amici, in un percorso non competitivo.

Di che cosa si tratta?

Avrai una cartina del parco molto dettagliata, sulla quale saranno indicate delle mete da raggiungere. Il percorso non è predefinito, ma ciascuno lo costruisce a sua misura scegliendo la strada che ritiene migliore per andare da una meta a quella successiva.

Le mete sono contraddistinte da “lanterne” (delle specie di paralumi bianchi e arancioni).

Vicino a ogni lanterna è fissata una stazione di punzonatura che riporta un codice numerico. Controllando il codice avrai la certezza di aver raggiunto la meta corretta. Per confermare il tuo passaggio, dovrai inserire nella stazione una scheda elettronica che porterai con te: la SI-Card. Lanterna e stazione

Potrai correre oppure camminare. Il percorso non supererà, in linea di massima, i due chilometri.

Se vuoi, potrai prendere in prestito una bussola espressamente dedicata all’Orienteering: ci saranno istruttori che ti spiegheranno come usarla.

Tutte le informazioni sulla gara saranno pubblicate via via su questo sito. Puoi comunque comunicare con noi telefonando allo 011-9047891 o scrivendoci all’indirizzo email gsport.ori@gmail.com.

Il percorso non competitivo si svolge contemporaneamente a una gara regionale. Avrai quindi la possibilità di vedere anche come funziona una gara vera e propria. Se desideri invece partecipare al percorso competitivo puoi iscriverti alla categoria Esordienti.

Ritrovo

Il ritrovo è alle ore 13.30 in corso Appio Claudio 176/2, presso il chiosco bar La Tana del Lupo (coordinate GPS 45.085398, 7.634931). Sarà segnalato da cartelli e da una lanterna appesa.

La prima partenza è prevista per le ore 14.30.

Iscrizioni

Puoi iscriverti in anticipo all’indirizzo email gsport.ori@gmail.com o direttamente sul posto, sabato 3 ottobre, a partire dalle ore 13.30 (le iscrizioni saranno accettate fino a esaurimento delle cartine disponibili).

Per il percorso non competitivo il costo è di 2 euro e comprende anche il noleggio della SI-Card. Se partecipi in gruppo e volete avere più di una cartina, ogni cartina oltre la prima costa 1 euro.

TI ASPETTIAMO!

Attenzione: la macchina si rimette in moto (e lo fa con un giorno di anticipo!)

Cari orientisti,

dopo le vacanze (in cui qualcuno ha organizzato, qualcuno ha corso, qualcuno si è allegramente riposato) siamo tutti più attivi, pieni di energia e di buoni propositi. In questo bel clima – meteorologico e psicologico – arriva la nostra Prova d’autunno, gara sprint alla Pellerina, valida anche come campionato piemontese.

Vi aspettiamo quindi sabato 3 ottobre (la data è stata anticipata per evitare la concomitanza con la Turin Marathon che si svolge domenica 4).

Notizie più dettagliate saranno pubblicate via via.

A molto presto!