Giorgio Ceresa ai Campionati Italiani di CO

Iniziamo con con il breve resoconto di Giorgio la rubrica “La parola agli atleti“. Per completezza di informazione vi diciamo che Giorgio ha 13 anni, e che questi sono stati per lui i suoi primi campionati italiani in categoria agonistica (M14).

È arrivato tredicesimo (su 28 partiti) nella Sprint, con un tempo medio di 6.15 minuti a chilometro, e dodicesimo (su 25 partiti) nella più impegnativa Long, con un tempo medio di 9.51 minuti a chilometro.

Ciao sono Giorgio, un atleta del Gsport, e sono andato per la prima volta ai Campionati italiani di orieenteering che si sono tenuti il 12 e 13 settembre scorsi a San Martino di Castrozza e a Passo Valles in Trentino. Posso dire che è stata un’esperienza fantasmagorica, principalmente perché è bello confrontarsi con atleti che hanno lo stesso spirito e in secondo luogo perché l’organizzazione e i percorsi sono stati impeccabili e bellissimi. Ho vissuto due giorni immerso in un’atmosfera sensazionale e sono molto soddisfatto dei miei risultati. Nelle prossime occasioni cercherò di fare tesoro di quanto vissuto e imparato.

E bravo Giorgio!

Immagine di repertorio di Giorgio (dai Campionati Regionali a staffetta organizzati da GSPORT nel 2019)

Sognando il Brasile: il campionato internazione di orienteering virtuale

La Confederação Brasileira de Orientação sta proponendo una interessante e appassionante iniziativa: si tratta di un campionato in cinque tappe (di cui tre già svolte), ciascuna fatta di quiz che mettono alla prova la competenza orientistica a molti livelli. La categoria Principianti (Iniciantes) gioca su temi che riguardano fondamentalmente le capacità che deve possedere un concorrente all’inizio della sua carriera, mentre la categoria Esperti (Experientes) si cimenta anche su aspetti più tecnici che riguardano tracciati e cartografia. C’è anche del TrailO (che non guasta mai!).

Si gioca di sabato sera, al massimo per un’ora e mezza, nell’intervallo che in Italia va dalle 20 all’una di notte.

Chi volesse partecipare alle ultime due gare (26 settembre e 10 ottobre), dovrà iscriversi in anticipo ai link che trova nel Bollettino di ciascuna gara (per la quarta è già stato pubblicato: eccolo).

Per i meno competitivi ma comunque curiosi e volenterosi, c’è la possibilità di giocare le gare già svolte. Vi assicuriamo che, oltre al piacere del gioco, vi troverete ogni volta qualcosa di nuovo da imparare, fosse anche solo un minuscolo dettaglio delle ISSprOM!

Ecco di seguito la preziosa palestra virtuale (che aggiorneremo via via). Appena avrete inviato tutte le risposte di una gara potrete vedere il vostro punteggio e i vostri errori.

AVVERTENZA (solo per le gare qui sotto, già svolte): Se l’ultimo campo dell’ultima pagina del form risultasse vuoto, riempitelo con una stringa di lettere qualsiasi.

Principianti

Esperti

Allenamento UsynligO

Sabato mattina 20 giugno il GSPORT organizza un allenamento “in presenza” alla Pellerina, con l’applicazione UsynligO (qui gli antefatti).

L’appuntamento è alle 10.30 al “vascone”.

Se vuoi partecipare e non sei del GSPORT sei comunque benvenuto. Basta che tu abbia un telefonino con UsynligO, applicazione che ti serve sia per ottenere (e poi stampare) la cartina, sia per accompagnarti nel percorso per rilevare passaggi e tempi. Se non hai la possibilità di stampare la cartina, te la stampiamo noi (devi però scriverci indicando il percorso che hai scelto).

L’evento è già caricato su UsynligO, ma possiamo darti in anteprima già qui un’idea dei percorsi disponibili:

  • BIANCO (1,5 km): molto facile; puoi portare amici – anche ragazzini, mamme e papà sedentari – per provare
  • GIALLO (2,5 km): un po’ più impegnativo; va bene anche per neofiti adulti
  • ROSSO (3,6 km): un percorso normale di lunghezza media
  • NERO (5,2 km): decisamente impegnativo

Di tutti i percorsi abbiamo anche due altre versioni “taroccate”, per affinare la tecnica del “vado di bussola” e la lettura delle forme del terreno:

  • Solo curve, alberi e acqua (CAA)
  • Solo curve e alberi (CA)

Per esempio, se scegli il ROSSO CA avrai una cartina in cui è stato cancellato tutto, tranne le curve di livello, le zone verdi e gli alberi isolati.

Per qualunque dubbio, scrivici.

L’evento rimane comunque disponibile su UsynligO per almeno una settimana. Potrai quindi sfruttare i tracciati anche in un altro momento, per conto tuo.

Parco della Pellerina: cartina taroccata




Una cosa, cioè una gara, insomma: un evento

Quest’anno il MOO, Milano Orbital Orienteering Challenge, si fa da casa, e diventa MOOVID. È inutile che vi diamo anticipazioni, perché è una gara tutta speciale, difficile da descrivere.
Per esperienza – alcuni di noi hanno partecipato all’edizione dal vivo del 2017 – possiamo però scommettere sull’alta qualità dell’evento.
Per questa edizione saremo in tantissimi, da tutto il mondo!

Preparatevi: tutto succede, in diretta, nel pomeriggio di giovedì 21 maggio.

Maradj O-tthon: Hungarian Online TrailO series

Ok, questa è davvero solo per pochissimi, però ve la segnaliamo lo stesso perché sembra una sfida molto interessante.

Diciamo che non è per principianti del TrailO, ecco. A questi consigliamo invece di partire, se vogliono, con il nostro sempreverde treilonlain (per vedere le soluzioni dei quiz, chiedetici la password).

Aggiornamento: si avvicina la scadenza per inviare le risposte di questa prima maledetta tappa di TrailO e il panico sta salendo insieme alla sfiducia (sfiducia un po’ anche nel tracciatore, che è un po’ l’ultima chance prima di perdere del tutto l’amor proprio). Se quacuno volesse confrontarsi su alcune ipotesi di soluzione, ben venga!